Cucù, l’Europeo non c’è più


dal sito http://www.blogghissimo.splinder.com/

Alla fine gufi e gufastri di mezzo mondo ce l’hanno fatta. Gli Europei del 2012 non si giocheranno in Italia ma in Polonia-Ucraina. Uno smacco? Sì, per l’Italia pallonara (e non solo) una figura di m.
grande così. Adesso tutti diranno che non siamo simpatici, siamo
invidiati, che vabbé l’importante sono i Mondiali, che tanto giocare le
partite in casa o fuori è lo stesso e altre fregnacce. La verità è che
l’Italia fresca campione del mondo ha pagato a caro prezzo la propria impresentabilità.
Ma davvero credevamo di poterla fare franca dopo gli sputi di Totti, le
sceneggiate di Vieri, le “Materazzate” e le “Moggiate”? Ma soprattutto
che credibilità può avere un paese nel quale nel breve volgere di
qualche mese il calcio è salito agli onori delle cronache (oltre che
per il miracolo di Germania) solo per partite truccate, arbitri prezzolati o comunque addomesticabili, doping più o meno manifesto coperto però dall’omertà, risse in campo (sia in patria sia fuori), guerre (in)civili fuori e dentro gli stadi
con tanto di agente di polizia ammazzato non più di due mesi fa. Metà
degli stadi – o giù di lì- dichiarati inagibili. Può bastare? No.
Mettiamoci pure che quelli che avrebbero dovuto portare gli Europei in
Italia, i politici/politicanti anche all’estero hanno capito chi sono.
Già pregustavano il fiume di quattrini per rifare il
look agli stadi da terzo mondo che ci sono qui da noi. Si fregavano le
mani assaporando di ripetere in forma tascabile, gli sfarzi di Italia 90.
Non a caso dopo il tempo di buriana sono tornati guarda caso tutti gli
stessi papaveri di allora… Ma stavolta ha detto male. Non è bastato
il curriculum pallonaro azzurro e la promessa di fare stavolta le cose
per bene. Platini che è il presidente dell’Uefa e che non perde
occasione per punzecchiare il pallone italico l’aveva detto a chiare
lettere: “Se vi diamo gli Europei è solo perché le alternative sono
peggiori”. Evidentemente non c’è limite al peggio…

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: