Pagelle on line? Meglio sul telefonino


dal sito http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=7490

Il neoministro Renato Brunetta promette la pagella
on line al posto della cartacea. Ma il Pc in Italia è ancora molto meno
diffuso del telefonino.

[ZEUS Newswww.zeusnews.it – 12-05-2008]

Può il Governo Berlusconi obbligare 7 milioni e
mezzo di famiglie a comprare un Pc con connessione Internet per poter
scaricare la pagella del proprio Pierino?

Potrebbe essere un modo di favorire l’informatizzazione del Paese,
magari con bonus generosi di tipo fiscale e/o diretto soprattutto per
le famiglie con reddito più basso; ma per ora il neomuinistro Renato
Brunetta non ha spiegato con quali misure accompagnerà la decisione, da
lui appena annunciata, di sostituire alla classica pagella di carta una
“pagella on line”.

L’alternativa al Pc potrebbe essere, se davvero il Governo ha
deciso di abolire la carta, di inviare via Sms, a tutti i genitori la
pagella. Infatti, se il Pc è ancora lontano dall’essere in tutte le
case degli italiani, non c’è italiano (a parte qualche tecnofobo
irriducibile) che non possieda un telefonino e che non abbia ricevuto o
inviato almeno un Sms in vita sua.

Già oggi molte aziende inviano buste paga in Sms e tutte le
banche ai propri correntisti mandano un Sms con i movimenti del conto
corrente. Probabilmente, Brunetta prossimamente parlerà di “pagelle
mobili”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: