Dall’Italia la tv più cara del mondo


dal sito http://tecnologia.tiscali.it/articoli/2006/settembre/tv_piucaro.html

Se cercate un regalo un po’ inconsueto, avete tanti
soldi da spendere e il destinatario è un tipo esigente magari
particolarmente attento alle ultime novità tecnologiche, val la pena di
acquistare Diamonds,
un nuovo televisore realizzato in Italia che non a caso è stato
definito il più caro del mondo. L’apparecchio, in vendita alla “modica”
cifra di 100 mila euro, contiene 20 carati di diamanti incastonati in
oro bianco e pesa 40 chilogrammi. A costruirlo è stata la Keymat
Industrie Campania ed è il modello di punta della linea Yalos.
Il televisore, ideato dal designer Takehide Sano, è
appena stato presentato dall’azienda alla più importante manifestazione
europea del settore, l’Ifa di Berlino.
Tra le caratteristiche tecniche del televisore si segnalano: uno
schermo Lcd da 40′, zero pixel bright dot, assistito da una scheda
madre con i connettori per lettori Dvd, Dvx e Pc.
Diamonds è stato realizzato con materiale non convenzionale,
come vetro e plexiglas, assemblati attraverso un innovativo processo
industriale. Un’altra particolarità è la mancata esposizione alla vista
di viti o saldature. Frutto di 8 mesi di lavoro intenso, come ha
spiegato il direttore commerciale della Keymat, Gianluigi Ricciolio – è stato realizzato da Takehide Sano, il più grande designer al mondo dopo Renzo Piano.
L’evoluzione della tecnologia e l’alto design, oltre
ai diamanti che lo contraddistinguono, non sono le uniche
caratteristiche del televisore. L’altra particolarità consiste nel
fatto che Diamonds è un apparecchio interamente realizzato con
materiale made in Italy, persino i diamanti incastonati sono stati
realizzati da un artigiano che lavora nel Borgo degli Orefici di
Napoli, luogo specializzato in tutto il mondo per la gioielleria.
Nonostante il prezzo da capogiro sembra che Diamonds
stia riscuotendo un grande interesse da parte del pubblico: in soli due
giorni, spiegano dalla Keymat, sono arrivate 50 richieste di cui molte
da un hotel dell’Arabia saudita. Interessati all’acquisto anche i
cinesi, i giapponesi e gli americani.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: